Consigli per borse fatte in casa

Immagina te stesso nel supermercato a scegliere la collezione perfetta di mele biologiche. Ti guardi intorno, solo per scoprire che non hai altra scelta che mettere i tuoi frutti in un sacchetto di plastica. Non solo sono sottili e facilmente strappabili, espongono il cibo ai pericoli della plastica e hanno un impatto negativo sull’ambiente.

Ci sono molte opzioni non in plastica per produrre borse ma sai che sono incredibilmente facili da realizzare? In effetti, ho trascorso più tempo ad allestire le mie forniture di cucito di quanto non avessi effettivamente cucito!

A seconda delle forniture che si utilizzano, questi sacchetti di prodotti riutilizzabili possono essere fatti per quasi nulla. È possibile riutilizzare una maglietta consumata o obsoleta e un laccio delle scarpe di ricambio come un cordoncino per una borsa praticamente gratuita. Indipendentemente dalle forniture che utilizzi, questo semplice tutorial ti mostrerà come creare le tue borse di produzione da portare con te nel tuo prossimo viaggio di shopping.

Questa è una questione di preferenza. Si può usare sia la mussola di cotone organico sia una maglia di poliestere leggera con un leggero allungamento. Una vecchia maglietta o qualsiasi altro tessuto leggero a disposizione funzionerà bene. Alcuni tessuti a rete richiedono una cura particolare durante il lavaggio. La mussola di cotone organico è la più facile da lavorare e si adatta molto bene al cordoncino, quindi è consiliata per un principiante. Inoltre, hai il vantaggio di utilizzare il tessuto organico.

Il modo più semplice sarebbe quello di finire il bordo con un orlo semplice. Questa tecnica lascerebbe la parte superiore della borsa aperta come le borse di plastica fornite nel negozio. Lo svantaggio sarebbe che i tuoi prodotti avrebbero la possibilità di cadere dalla borsa. Tuttavia, è possibile utilizzare una clip in silicone per fissarla, tenendo tutto al sicuro all’interno.

Un’altra soluzione semplice è usare elastico. Non lo consiglierei se comprate un sacco di noci alla rinfusa o altri piccoli oggetti ma funziona benissimo per cose più grandi come mele, pomodori e avocado. Basta misurare un pezzo di 1/4 di larghezza elastica (misura con l’elastico completamente teso) della stessa lunghezza della circonferenza della borsa più 1/2 “per sovrapposizione. Quindi inseriscilo in un involucro come faresti per un elastico in vita.

Il tipo di chiusura che preferisco di più è un cordoncino. Ho acquistato un cavo da 1/8 “e in seguito mi sono reso conto che un largo tondo avrebbe funzionato bene. La mussola di cotone è rimasta chiusa abbastanza bene, ma la rete è scivolata un po ‘sul cordoncino, quindi ho messo un cordoncino su quella borsa per maggiore sicurezza.

Ma come fare una borsa fatta in casa? Per prima cosa bisogna stampare il modello di borsa sopra e poi, se necessario, ingrandire su una fotocopiatrice fino a quando non è delle dimensioni corrette. Si dovrà poi disegnare un margine di cucitura di 2 cm attorno a ciascun modello e ritagliare per creare i motivi. Usando lo stesso motivo, ritagliare due pezzi dall’interlining e due dal tessuto del rivestimento. Con i lati errati rivolti verso l’interno, il sacco della morsa anteriore ad un pezzo interlining. Utilizzando una matita, trasferire i segni di piega che si trovano sul bordo superiore del modello di borsa principale sul retro dei pezzi interlineati.

Si può usare il modello Bag Top per tagliare quattro pezzi di tessuto di velluto (due per il rivestimento) e due pezzi per l’interfaccia. Con i lati sbagliati rivolti verso l’alto, fissare l’interfaccia con due strisce di velluto.

Con i lati giusti uniti e abbinati ai bordi laterali, appuntare la parte anteriore della borsa su un pezzo superiore in velluto. La parte anteriore della borsa sarà più larga della parte superiore, quindi fissateli solo sui lati. Sul retro, stringere il bordo superiore del tessuto ricamato sui segni trasferiti nel passaggio 2 per creare due piccole pieghe. Assicurarsi che le pieghe nella parte posteriore delle pieghe siano rivolte verso il centro della busta e che il lato anteriore della borsa sia appoggiato contro la parte superiore del contrasto.

Con i lati giusti, cucire a macchina il fronte del sacchetto sulla parte superiore del sacchetto lungo il bordo superiore, cucendo le pieghe in posizione mentre lo fai. Montare la borsa nello stesso modo. Quindi premere la cucitura su entrambi i pezzi, verso la parte superiore in velluto e impunturare vicino alla cucitura, recuperando il margine di cucitura. Con i lati rivolti verso destra, appuntare i lati anteriore e posteriore del sacchetto in modo che corrispondano ai bordi laterali e alla base. Bordi arrotondati a punto macchina lasciando aperto il bordo superiore. Girare la borsa verso destra.

Insomma seguendo alcuni step molto semplici è possibile realizzare delle ottime borse fai da te che saranno molto utili nella vita quotidiana. La maggioranza degli oggetti e dei materiali che servono per realizzare delle borse fai da te sono facilmente reperibili a un prezzo molto basso. Basterà poca manualità per realizzare delle ottime borse fai da te, in questo modo si potrà risparmiare molto senza però rinunciare alla praticità e alla resistenza. Alcuni realizzano anche borse fai da te che non hanno niente da invidiare alle migliori borse di moda, in questi casi però bisogna usare creatività e bisogna avere anche una buona manualità.